La fatturazione elettronica secondo gli standard ministeriali. (Pubblica amministrazione e privati).

Il 31 marzo 2015 è scattato definitivamente l’obbligo di fatturazione elettronica (formato .XML) verso la Pubblica Amministrazione, sia nelle fasi di emissione che in quelle di trasmissione e conservazione. Le amministrazioni pubbliche non terranno più conto dell'invio di fatture in forma cartacea ma solo di quelle in formato elettronico.


Dal 1 gennaio 2017 inoltre, la fatturazione elettronica è stata estesa anche ai privati (in forma non obbligatoria) tramite il servizio SDI (Sistema di Interscambio), a cura dell' Agenzia delle Entrate.

Alcuni benefici sono attribuiti ai privati che adottano il sistema.
Il modulo
“Fattura Elettronica PA/TP” (NTS), che gestisce in modo integrato con il software ERP Business la creazione automatica della fattura elettronica, consente la gestione anche delle successive fasi di firma digitale, verifica delle notifiche e conservazione sostitutiva sia “in house” (presso il cliente stesso) che “in cloud”.

Il modulo unificato
Fattura Elettronica PA/TP consente inoltre di:

  • generare e porre firma digitale

  • inviare tramite P.E.C.

  • gestire le notifiche P.E.C. e S.D.I.

  • conservare il file XML in maniera sostitutiva

Il modulo, perfettamente integrato, attiva sul software gestionale una consolle di gestione che automatizza le registrazioni in prima nota dei dati principali della fattura (nome fornitore, estremi fattura, totale documento).

FATTURAZIONE PA E TRA PRIVATI

Visualizza o scarica il

documento Custome Service

© 2017 by INFOGEST s.a.s. Loc. Salceto, 85 - 53036 POGGIBONSI (SI) - e-mail: info@infogestsoftware.it - www.infogestsoftware.it - www.infogestsoftware.com

tel. +39 0577 981550 - fax. +39 0577 933673

grafica ERRECOMUNICAZIONE - Foto Alessia Bruchi